La pianta officinale Cimicifuga (Cimicifuga racemosa) é un'ottima e sicura alternativa alla sostituzione ormonale nell'ambito del climaterio

La Cimicifuga viene utilizzata da numerosi anni da molte donne nell'ambito della sostituzione ormonale (Hormone Replacement Therapy: HRT). Nei casi con tumore mammario la sostituzione ormonale è controindicata in quanto in diversi studi si è constatato una proliferazione di cellule cancerogene causate dall'assunzione di estrogeni. Visto che nessuno studio clinico è stato sino ad ora effettuato, l'assunzione di Cimicifuga in questi casi è controindicata e descritta sull'informazione per i pazienti.
In uno studio clinico internazionale, tra cui 2 ricercatori dell'Università di Zurigo, si sono voluti ricercare iterazioni biologiche tra la Cimicifuga e cellule tumorali del seno.
Recentemente è stato presentato lo studio dal quale si dimostra un effetto di inibizione nello sviluppo delle cellule cancerogene, collegate ad un effetto di induzione di morte naturale di queste cellule (1). Questi risultati sono stati confermati parallelamente da un gruppo di ricercatori americani (2).
Anche alle giornate mediche di Davos il farmacologo H. Jarry, il quale da numerosi anni effettua studi sulla Cimicifuga racemosae ne ha confermato l'efficacia nella sostituzione ormonale.

La Società Svizzera di Medicina Fitoterapia (SMGP) vuole complimentarsi per il successo nell'ambito della ricerca nell'ambito delle piante officinali e conferma che i prodotti a base di Cimicifuga sono una reale e sicura alternativa alla sostituzione ormonale. Per poter affermare che la radice di Cimcifuga sotto forma di estratto può frenare lo sviluppo di cellule cancerogene è necessario pianificare altri studi clinici.

(1) K. Hostanska, T. Nisslein, J. Freudenstein, J. Reichlin, and R. Saller: Cimicifuga racemosa extract hinhibits proliferation of estrogen receptor-positive and negative human breast carcinoma cell lines by induction of apoptosis, Breast Cancer Research and Treatment 2004; 84: 151 -160.

(2) L.S. Einbond et al.: Growth inhibitory activity of extracts and purified components of black cohos on humen breast cancer cells, Breast Cancer Research and Treat-ment 2004; 83: 221-231.

SMGP, 3. April 2004
2614 Zeichen, inkl. Leerschläge
Informazioni complementari:
SMGP-Medienstelle
• Prof. Dr. med. Reihard Saller, Departement Innere Medizin, Abteilung Naturheilkunde, Universitätsspital Zürich: E-Mail
Indirizzi Internet:
www.kluweronline.com/issn/0167-6806/contents: Abstracts der beiden Publikationen
www.swissmedic.ch: Schweizerische Zulassungsbehörde
Prodotti in commercio in Svizzera a base di Cimicifuga, rimborsati dalle casse malati:
Cimifemin® Zeller Medical AG
Climavita® Permamed AG
Maxifem® eco natura, Ecosol AG